La chiesa di Saint-Léger a Ébreuil (Dennis Aubrey, translated by Carlo Balma Mion)


Negli anni in cui stava allevando suo figlio Ludovico (che sarebbe presto diventato noto come Ludovico il Pio o Ludovico il Benevolo), Carlo Magno gli assegnò in eredità il regno di Aquitania e quattro ville gallo-romane come palazzi, chiedendogli di vivere in ciascuna di esse per tre mesi all’anno ad eccezione dei periodi passati lontano durante le guerre a servizio del Regno dei Franchi. Uno di questi palazzi si trovava nella città di Ébreuil, oggi nel dipartimento dell’Allier, circa 55 km a nord di Clermont Ferrand.

Chancel crossing, Église Saint-Léger, Ébreuil  (Allier)  Photo by Dennis Aubrey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, crociera del presbiterio, fotografia di Dennis Aubrey

Oggi Ébreuil è un piccolo comune di circa 1270 abitanti sulla sponda sinistra del fiume Sioule, all’incrocio di due strade romane, ma restano poche tracce a testimonianza dell’importanza da questo assunta durante l’impero di Carlo Magno. L’insediamento romano era chiamato Eborolacum. San Léger, che diede il nome alla chiesa, era il vescovo merovingio di Autun, alla corte di Clotario II. Venne martirizzato dal suo acerrimo nemico politico, Ebroino, maggiordomo di palazzo alle dipendenze di Teodorico III.

South side aisle from east, Église Saint-Léger, Ébreuil (Allier) Photo by PJ McKey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, navata laterale sud vista da est, fotografia di P.J. McKey

L’abbazia carolingia originale venne fondata da Ludovico il Benevolo nell’806, e suo figlio Lotario donò, dopo la morte del padre, il palazzo ai monaci, che adottarono la regola di San Benedetto. Nell’898 i monaci di Saint-Maixent, nel dipartimento della Sarthe, erano sfuggiti alle incursioni dei Normanni rifugiandosi a Ébreuil. Le reliquie dei santi Léger e Maixent che essi avevavo portato con sé diedero immediatamente grande prosperità all’abbazia, a causa della loro popolarità tra i pellegrini. La chiesa attuale venne costruita nell’XI secolo, e successivamente rimodernata con un coro gotico nel XII secolo.

Crossing from transept, Église Saint-Léger, Ébreuil (Allier) Photo by PJ McKey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, incrocio del transetto, fotografia di Dennis Aubrey

La lunga e stretta navata romanica a sei campate è composta da archi molto alti sostenuti da massicci pilastri; la navata principale viene illuminata dalle grandi aperture del cleristorio, e la chiesa presenta una copertura in legno; sono notevoli i resti dei pregevoli affreschi gotici che decorano i pilastri del lato sud.

Nave, Église Saint-Léger, Ébreuil  (Allier)  Photo by Dennis Aubrey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, affreschi sui pilastri, fotografia di P.J. McKey

Questi affreschi gotici comprendono il combattimento di san Giorgio con il dragone e l’Annunciazione sul pilastro del lato sud della navata guardando a est.

Pier frescoes, Église Saint-Léger, Ébreuil (Allier) Photo by PJ McKey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, affreschi sui pilastri, fotografia di P.J. McKey

Sull’altro lato dello stesso pilastro, rivolgendosi a ovest, si possono osservare due serie di santi: le due figure in alto sono sant’Antonio e san Léger.

Pier frescoes, Église Saint-Léger, Ébreuil (Allier) Photo by PJ McKey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, affreschi sui pilastri, fotografia di P.J. McKey

Tra questi affreschi, i più antichi e più importanti, realizzati circa nel 1125, si trovano nella tribuna sopra le aperture del nartece rivolte verso la navata. Rappresentano sant’Austremonio, il martirio di san Pancrazio e di san Valerio di Limoges e altre scene. Sfortunatamente, durante la nostra visita, non è stato possibile accedere a questa tribuna per fotografarla.

Narthex tribune frescoes, Église Saint-Léger, Ébreuil (Allier) Photo by PJ McKey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, affreschi della tribuna del nartece, fotografia di P.J. McKey

Il coro è un aggiornamento gotico del XIII secolo, e mostra un raffinato emiciclo adatto a un’importante chiesa per i pellegrinaggi. Le reliquie di san Léger, ancora venerate, si trovano nella parte posteriore di questo passaggio.

Choir, Église Saint-Léger, Ébreuil  (Allier)  Photo by Dennis Aubrey

Ébreuil (Allier), chiesa di Saint-Léger, coro, fotografia di Dennis Aubrey

Il giorno in cui siamo arrivati a Ébreuil siamo stati vittime sfortunate di photo interruptus: non abbiamo potuto fotografare il grande e unico nartece a ovest, e la nostra permanenza all’interno è stata ridotta; nel nartece stavano infatti scaricando dei tavoli e l’intera chiesa era un formicaio in piena attività. Dovremo ritornare nell’Allier per rendere giustizia a questa superba chiesa.

Location: 46.114783° 3.088388°

The original article in English is Église Saint-Léger in Ébreuil.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s